Notizie n2

Per cominciare vi riporto due notizie che credo siano l’una il contrappasso dell’altra.
22 La fedele accanto a lei è africana, anziana ritrae la mano al momento del “segno della pace” a messa.
La bigotta aveva in realtà due possibilità per non farsi notare e non finire sul giornale: 1 poteva fare il classico scherzetto di fingere la stretta di mano e invece ravviarsi i capelli. 2 poteva stringere effettivamente la mano della negra e sussurrarle: “La pacchia è finita, andate in pace”.

22 bis: Violenza e bestemmie contro bimbi dell’asilo: arrestata suora.
Questa è ancora più incredibile della storiella nella quale un giornale titolava: Uomo morde cane. Comunque non ci sono più le suore di una volta, io sono stato tre anni dalle suore, da piccolo, e non erano come questa qua, loro picchiavano anche col bastone, tiravano schiaffi e pugni, persino calci, c’insultavano pesantemente, ma mai le ho sentite bestemmiare.

23 Come giusta sintesi propongo una terza notizia, molto interessante:
Il Rage Yoga, lo yoga che ti rilassa con alcol e bestemmie.
E qui, hai voglia a dire che la società è liquida, che non bisogna avere punti fermi, eccetera eccetera, un po’ disorientati lo siamo.

24 La nota rubrica di rilassamento yoga TGcom 24, riporta una notizia che recita:
Paura nel sottopassaggio della metro: due donne aggredite senza motivo.
Ciò sottindende che esistono motivi validi per aggredire la gente, oppure, se non ne trovi, la aggredisci senza motivo.

25 Chiusa anche la pagina del leader israeliano Netanyahu. Ho notato un atteggiamento bizzarro: finché chiudono la pagina di qualche disperato che pubblica foto che sono inni alla fica, oppure di qualcuno che sta sui coglioni a tutti come Dipré, al massimo qualcuno dice “hanno fatto bene”, oppure tutti se ne fregano. Invece da quando stanno chiudendo le pagine degli stronzi veri, ci si chiede se esista la libertà di espressione.

26 In Val D’Enza c’è un’audizione coi responsabili all’infanzia delle strutture pubbliche. La Lega non è presente. Adesso a Bibbiano si dice: “Parlateci della Lega”.

27 Anzaldi dice che ha un dossier da brividi sul disastro Rai, mescolando il calo degli ascolti con gli “incidenti” giornalistici, che in realtà sono i casi nei quali non viene dato abbastanza spazio al PD.
Grazie al cazzo che ti lamenti, sei del PD!
Per carità, sicuramente quando la Lega si occupa di radio, giornali e televisioni, bisogna mettersi le mani ai coglioni, ma i partiti vedono sempre sé stessi al centro del mondo.

28 Francia: muore d’infarto mentre fa sesso in un viaggio d’affari, per i giudici è incidente sul lavoro. La famiglia dell’uomo ha infatti chiesto un risarcimento alla ditta per cui lavorava. Il fatto è drammatico in partenza e comico nei suoi sviluppi, ma più comica è la foto che il giornale La Stampa ha messo a corredo della notizia: un letto dalle cui lenzuola spuntano solo due piedi. Lei se l’è data a gambe levate!
Vogliamo parlare delle foto generiche che i giornali inseriscono negli articoli? Tipo il bambino o la donna che si proteggono con le braccia, oppure, nel caso delle prostitute, il culo delle ragazze con le calze a rete? Nessuna notizia è abbastanza drammatica per non farti ridere all’idea che hanno preso dei modelli, li hanno messi in posa e gli hanno fatto la foto.

29 Sospesi quattro dipendenti della metro di Roma che provocavano danni agli impianti in modo che la gente avesse incidenti.
Sospesi?

30 A Napoli fanno un esperimento sociale col rischio di prendersi le botte. Un finto bagnino predispone un recinto in spiaggia, nel quale confinare gli stranieri secondo una direttiva del ministero della sanità. C’è una vera sollevazione popolare dei bagnanti napoletani. La motivazione riportata dal bagnino alle persone arrabbiatissime è che gli stranieri potrebbero portare malattie. Una delle risposte più belle è quella di una signora napoletana che dice: “Ma in questo momento io potrei avere l’epatite e lei non lo sa”.
Sarebbe curioso però vedere lo stesso esperimento sulle spiagge venete.

31 La scuola ricomincia senza insegnanti di sostegno e alcuni alunni disabili vengono rimandati a casa per assenza di personale.
Com’era quella cosa che non c’è lavoro?

32 In una manifestazione culturale (il festival degli incontri) a L’Aquila invitano, tra gli altri, Zerocalcare e Roberto Saviano. Il sindaco, appoggiato in questo da Giorgia Meloni, pone il veto sulla presenza dei due con il motto: “Basta con questa gente che fa passerelle coi soldi degli italiani”. Già, i soldi degli italiani. Zerocalcare però rivela che a L’Aquila non avrebbe preso un euro, ci andava a gratis.
E dunque, questi che lui giustamente chiama “piagnoni”, che si lamentano della chiusura delle loro paginette social e poi tappano la bocca a chiunque potrebbe criticarli, devono essere per la libertà di espressione!

33 Buongiorno sono Ma, buongiorno, sono Se. Perché non volete farci sbarcare?
Ma che dite?
Abbiamo letto che Zingaretti chiede lo sbarco dei migranti senza se e senza ma.