Silenzio, parlo io

In alcune civiltà antiche c’era un’usanza religiosa, forse nata in Mesopotamia. In ogni caso, quando non sapete che origine dare ad un’usanza, dite che è cominciata in Mesopotamia, il più delle volte funziona. Quando si terminava di costruire la statua di un dio, si procedeva ad una cerimonia che si …

Cambiare il soggetto

Il dibattito in atto è fuorviante. Tutto chiuso o tutto aperto non ha senso, tutti morti o tutti sani è un bivio falso. Non è questo il punto. Il punto è: siamo capaci di organizzare la vita in stato di disagio? Perché se non capiamo questo, non solo l’economia di …

I nostri vecchi social

Dacci oggi il nostro esperto quotidiano, che ci dica che avevamo ragione in qualche modo, che ci dica in qualche modo che si può dire che forse non avevamo torto. Dacci i nostri morti di stagione, gli stranieri da sfregiare o idolatrare. Dacci i nostri demoni, i nostri santi, i …

Abitare nel faro

Il scritore ha visto un film in cui si racconta di un tizio che abita in un faro. Come tutti i grandi scritori, si è posto domande insospettabili e ha tracciato similitudini sorprendenti. Stare in tel faro. Stare in tel faro è una cosa afassinante e romantica per tuti, trane …

Il contrario di tutto

Ecco, pazzesco, un filmato che dimostra che quello là che adesso dice così prima diceva cosà. Scusa, ho visto il filmato, ma mi pare che diceva proprio così. Sì, adesso dice così, ma prima diceva cosà. Ma nel filmato dice così. Ovvio, è il filmato di adesso. E il filmato …

L’Arlecchino di Binasco/Balasso diventa una commedia degli umili

di Laura Novelli (PAC * 29/02/2020) Un salotto borghese avvolto in sfumature di luci color ocra e ritagliato nei contorni di una scatola di pareti mobili che lasciano intuire la declinazione metateatrale di quanto là dentro succederà e verrà detto. Costumi e arredi alludono a un’ambientazione anni ’50, mai troppo …